19 Ottobre 2017
[]

LAURA MAURA MICOL e NOEMI SFIORANO IL TITOLO ITALIANO 3c3.

25-06-2017 00:45 - CAMPIONATI SETTORE FEMMINILE
Per le nostre impareggiabili ragazze U 17 (2000) un´altra avventura si è chiusa: risultato VICECAMPIONESSE ITALIANE 3c3.
Il torneo si è disputato in Emilia, a Castello d´Argile (Bo) il 22 e 23 giugno, due giornate torride sia dal punto di vista dell´impegno fisico (4 incontri il primo giorno e 6 il secondo) che dal punto di vista climatico (dai 29° del mattino ai 35°-38° afosi del pomeriggio). Particolare determinante è stata la caratteristica del pallone dello STREETBALL: grande come un 6 ma PESANTE come un 7 e questo ha abbassato di molto, per tutte, le percentuali di tiro.

PRIMO GIORNO pomeriggio: incontri tra le squadre del nostro girone A: in ordine 15,20 (afa) ANCONA (alla fine campione d´Italia) si vince 11-7; 16,40 (l´afa non molla), POTENZA (più facile) si vince 15-5 (e si finisce l´incontro prima dei 15 min per raggiunto limite di punti, risparmiamo un po´ di energie). Ricerca di ombra e vento (poco), allora GRANITA!
Ore 18,00 GEAS (il nome impressiona) ancora vittoria 14-10, abbiamo così battuto tutte le squadre del nostro girone e acquisiamo un po´ di vantaggio per eventuali parità in classifica.
Ancora ricerca di fresco che non si trova ...e allora GELATO! Durante le partite papà Miele ha fatto da portatore d´acqua e beverone a base di sali per recuperare quanto perso con l´abbondante sudore delle ragazze.
Ultima partita del pomeriggio e prima partita di incrocio con l´altro girone (B) ore 19,40: SAVONA (le conosciamo e sappiamo che possono creare difficoltà). Ancora una vittoria 12-7 (8 punti in classifica) e matematica certezza del 1° posto in classifica (la formula del torneo ce lo concede) che ci permetterà di entrare negli ottavi di finale, partite ad eliminazione diretta, contro l´ultima del girone B. Cena (scarsa) poi doccia (per lavare via un po´ di fatica) e a letto con il refrigerio dell´aria condizionata del nostro B&B.
SECONDO GIORNO (il giorno più lungo): si inizia a giocare già alle 9,50 (piccolo vantaggio per l´aria non ancora bollente): affrontiamo BATTIPAGLIA (tra le favorite della vigilia, alla fine uscirà ai quarti contro Ragusa): la partita è aspra, le nostre sono guerriere. Finisce 9-9: supplementare (vince chi fa prima 2 punti). Vinciamo 11-9; ora tutti cominciano a rispettarci! 10 punti in classifica irraggiungibili al 1° posto del girone.
Prossimo incontro ore 11,50: 2 ore di riposo e relax in PISCINA (meritatissimo).
11,50: NICO BASKET (rappresentanti per la Toscana), per noi l´incontro non ha nessun valore, giochiamo in scioltezza stando attente a non farci male ed a risparmiare energie per le fasi ad eliminazione diretta: perdiamo all´ultimo secondo per un tiro rocambolesco delle avversarie 8-9 (va bene così!)
Primo turno per il pranzo e poi di corsa a riposarsi al fresco del B&B a recuperare un po´ di energie. Per il pomeriggio solito beverone di sali e stavolta abbiamo le banane!
15,25 OTTAVO DI FINALE: VENARIA-UMBERTIDE si vince di nuovo prima del limite dei 15 min arrivando al 15° punto (15-4) ed ancora un po´ di energie risparmiate (l´afa è forse peggiore di ieri).
Aspettiamo gli altri incontri che devono decidere il nome delle nostre avversarie per il QUARTO DI FINALE (siamo tra le prime 8).
Ore 16,30 le nostre avversarie per il QUARTO DI FINALE sono le ragazze di MARGHERA (temibili: una pivottona ed una buona tiratrice) è l´OTTAVA partita (ancora 15 min senza fermare il tempo o 15 punti realizzati). Ancora una buona prova per, LAURA, MAURA, MICOL e NOEMI, buona difesa e attacco attento permettono di vincere ancora 11-7. Siamo in semifinale e (tra le prime 4)
Dopo di noi giocano le ragazze che troveremo in semifinale: Battipaglia e Ragusa. Battipaglia, partita da favorita, si deve arrendere alle ragazze siciliane che eliminano così un gruppo "pericoloso".
Ore 17,20 - 9° partita - SEMIFINALE: VENARIA RAGUSA, noi reggiamo ancora bene il campo e tutte e quattro le nostre ragazze si danno cambi per mantenere alta l´efficienza, le siciliane hanno meno cambi e sentono la fatica; ci stanno attaccate nel punteggio e ci portano ancora una volta ai supplementari sul 9-9. Chi segna due punti vince. Noi segniamo per prime 10-9 e loro raggiungono il bonus dei 6 falli dopo il quale ogni fallo porta due tiri liberi. Maura penetra e subisce fallo: 2 tiri liberi, ma ne basta uno per vincere. Segna subito il primo 11-9 vittoria. Si va in FINALE!. Dall´altro lato del tabellone Ancona ha fatto il nostro stesso percorso, ma durante le due giornate le ragazze marchigiane hanno preso confidenza col pallone ed hanno migliorato le loro percentuali.
Ore 18,20 - 10° partita - FINALE: VENARIA ANCONA. Si parte e Maura e Noemi segnano portando avanti Venaria, Ancona segna da fuori e recupera sul 2-2. Andiamo di nuovo avanti 5-4 ma la loro pivot riesce a trovare rimbalzi che aiutano le sue compagne a recuperare ed avanzare nel punteggio 6-5. Ancora le nostre a segno con Laura, Micol e Maura e avanti 9-7. Le marchigiane tirano da lontano e recuperano; difendiamo un po´ peggio e concediamo loro altri punti senza riuscire a fare l´ultimo recupero. Finisce 15-12 per Ancona campionesse d´Italia, noi VICE! OTTIMO RAGAZZE !!



Fonte: società

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]