04 Dicembre 2020

ARMATA VENAR...LEON secondo atto UN EROE PER CASO

09-03-2015 18:50 - Under 15 Maschile
Eccoci di fronte ad Aurocastro , difesa dalla compagine del TAM TAM , squadra che può annoverare tra le sue fila Leone, baldo scudiero, ben disposto a difendere il vantaggio in classifica della sua squadra.
Ma ecco uscire dalla panchina, con quell´aria stralunata, quella camminata "ma chi mi ha portato qui" il cavaliere Riccardo da Villa, lottatore indomito, pronto a lasciare il segno e i suoi muscoli nella cavalcata impetuosa alla conquista della roccaforte.
Spronato dal Generale, accompagnato dai compagni di avventura, incitato dal capitano Cafo gamba dura, si lancia nella conquista del canestro avversario, con una serie di penetrazioni devastanti, che lasciano gli avversari impietriti di fronte a tale baldanza.
Anche i compagni si chiedono ma chi l´ha portato? Ma meno male che c´è! Si fanno trasportare, trovando anche precisione nei tiri, pure quelli liberi, nostro famoso tallone d´Achille, ma oggi non c´è Achille e quindi chiuderemo l´incontro con un 62% degno di nota.
Tutti gli sforzi fatti per abbattere le mura vengono respinti colpo su colpo, la partita non vede mai una squadra dominare,ma bensì il punteggio rimane sempre appeso ad un filo, un soffio di vento potrebbe cambiare repentinamente il suo percorso, trascorrono i minuti fino a raggiungere gli ultimi secondi che ci vedono avanti ma di pochi punti, raggiungiamo il più 4 ad un minuto dal termine, con il nostro eroe colpito , per la seconda volta, dai crampi, che deve abbandonare il campo. Entra Sir Casso che sostituisce, egregiamente, il compagno segnando uno dei due tiri liberi, difficile da freddo e con pochi istanti al termine. L´azione successiva vede però i nostri avversari segnare, subire fallo, sbagliare il libero conquistare il rimbalzo e segnare, 4 punti in un amen, ancora un punticino sopra.
Time out, diktat del comandante in capo Enrico :facciamo la rimessa e scappiamo, ok perfetto , ligi agli ordini impartiti, i ragazzi effettuano la rimessa , palla in campo, inseguiti dai nostri avversari, che commettono il fallo a due secondi e trenta dal termine, in lunetta va mano fredda Ste, detto anche Ste ti sei fatto una lampada? Le ginocchia non tremano la mano è ferma 2 su 2. Ma come ogni buona trama non volete un po´ di thriller alla fine?????? Eccovi serviti, rimessa , passaggio, ricezione tiro della disperazione,da metà campo, sirena e canestro,.... Pari ,.... sconforto, ma no l´arbitro fischia e sancisce che il nostro avversario ha pestato la riga laterale, canestro annullato e vittoria, si gioisce per la conquista.
Anche il nostro eroe per caso esce dal campo, sempre con la solita aria, il solito sorriso, la solita andatura e penso perfetto come lo slogan di Bernie LaPlante "Volare basso"
I complimenti vanno a tutta l´ armata che nonostante le assenze e gli infortuni è riuscita a portare a casa una vittoria sudata e meritata.

SI VIS PACEM.... PARA BELLUM !!!!!

TAM TAM BASKET - VENARIA REALE 77-80 (23-22, 10-14, 16-15, 27-29)

VENARIA Dente , Geranio 4 ,Bruscaini, Caforio ,Siclari ,Possekel 17, Villa 31, Bertolo 9, Maffiodo 9, Serlenga 5, Cassotti 5 . All. Iannetti Ass. Gabriele

« Volare basso » (Lo slogan di Bernie LaPlante) film Un Eroe per caso (D.Hoffman)


Fonte: Dirigenza cinefila 2

Realizzazione siti web www.sitoper.it