29 Ottobre 2020

Falsa Partenza

21-10-2013 11:36 - Serie B Femminile
Ivrea 19 Ottobre 2013
Falsa partenza del Basket Venaria nel campionato di Serie B2 femminile che si arrende alla più sostanziosa Pasta che, pur senza strafare, si aggiudica in tranquillità la partita. Il primo quarto è l´unico in cui le cervotte giocano un basket veloce come richiesto da coach Ferrauto nel discorso prepartita e, nonostante gli innumerevoli errori da sotto e dalla lunetta, chiudono in scia alle avversarie sul 10-9. Vanno a segno Peiretti in contropiede e dai 6,75 e Nicola da sotto. Per Pasta sono Lancini, Faoro e Rossi a bucare la retina. Il secondo quarto si apre con una bomba di Lancini (unica a referto in tutti i quarti) a ricordare a Springolo, in tribuna per incomprensioni con fip online, che grazie ai suoi tiri insieme vinsero un campionato. Sono Viale (2 bombe a testa lei e Lancini e una di Faoro in totale) e ancora Rossi a scavare il primo solco a favore delle padrone di casa. Per Venaria c´è il capitano Tasca che si lancia in contropiede senza però riuscire a concludere, mentre Tunno e Casalone da fuori cercano di mantenere il contatto con le più arcigne avversarie. Peiretti, Nicola, Franzese e Anselmi non riescono infatti a scardinare il fortino messo a punto vicino a canestro da coach Lionetti. Al riposo lungo il tabellone segna 25-19 per Pasta. Il terzo quarto è costellato da errori in serie per tutte e due le formazioni, i coaches chiamano minuti di sospensione per cercare di riordinare le idee delle giocatrici in campo ma i risultati stentano a vedersi. Ed infatti la frazione si chiude con un punteggio più consono ad una partita di minibasket : 7-4 con un solo canestro su azione di Tunno ed un paio di liberi di Nicola per le bianco-rosse ospiti ed una bomba di Viale e canestri di Lancini e Faoro per Pasta. L´attacco di Venaria gira palla contro la zona di Pasta senza mai prendere un´iniziativa ed i pochi tiri tentati da Nicola vicino a canestro si infrangono sul ferro o sulle mani dei difensori. Il gioco fisico permesso dai giovanissimi arbitri penalizza oltre misura Venaria che nonostante una stazza superiore vicino a canestro non riesce ad approfittare neanche delle uscite momentanee dal campo di Santuz e Bosio limitate dai falli. Il metro arbitrale è stato comunque costante per tutto l´incontro e non ha assolutamente influito sul risultato. Nell´ultimo quarto Venaria non dà segnali di risveglio in attacco dove continua a far girare palla senza incidere sul risultato mentre in difesa con una buona pressione di Franzese, Martino e Frigerio riesce a recuperare qualche pallone. La frazione si chiude sul 10-7 con i canestri dei due numeri 5 Abbruzzese e Barbero Alice. Adesso 2 settimane di lavoro per Ferrauto e Springolo che dovranno svezzare al più presto le proprie atlete (11/12 esordienti nel campionato) abituate solo ai contatti dei campionati giovanili per presentarsi al meglio all´incontro di Pianezza del 10 Novembre.
Pasta-Basket Venaria 42-30 (10-9, 25-19, 32-23)
Pasta : Faoro 5, Abbruzzese 4, Lancini 12, Duò, Rossi 7, Airaldi, Santuz 6, Viale 8, Tocchio, Bosio.
All. Lionetti
Venaria : Barbero A. 2, Nicola 7, Tasca, Frigerio 2, Barbero E. ne, Tunno 6, Leao, Martino, Peiretti 6, Franzese 4, Anselmi 1, Casalone 2.
All. Ferrauto

Fonte: Società

Realizzazione siti web www.sitoper.it