21 Settembre 2020

Il Basket Venaria vince il primo derby della serie C femminile

24-12-2012 09:43 - Under 19 Femminile
Nell´ultima giornata prima della pausa natalizia, Venaria interpreta a suo modo la quinta sinfonia di Beethoven (quinta vittoria in altrettante partite) e lo fa in modo convincente cambiando più volte ritmo alla gara. Nella versione Andante con moto Venaria raggiunge il massimo vantaggio nel terzo quarto (+18 pt) grazie agli strumenti a percussione di Tuberga (Tripla doppia e Mvp della partita nonostante percentuali dal campo non lusinghiere) e di Catana, che disputa una partita impeccabile dal punto di vista difensivo.
Nella versione Allegro con brio si fa recuperare quasi tutto il vantaggio da Collegno , che riesce a riportarsi sino al -6 a cinque minuti dal termine dell´incontro.
A togliere le castagne dal fuoco di una partita a larghi tratti dominata, e a riportare il vantaggio in doppia cifra ci pensano i due violini: J-Lo con una tripla e Chiara Fontana con un canestro più fallo.
In evidenza Chiara Bellindo che prima della partita indossa il cappello di Babbo Natale e difatti con due bei tiri dalla media porta in regalo i suoi primi 4 punti stagionali.
Alcuni numeri e curiosità della partita odierna affrontata in clima di emergenza con solo 9 giocatrici (out Baschenis,Di Emanuele e Caputo. Infortunio alla caviglia per Tasca nel primo quarto):
- Venaria ha l´età media più bassa di tutto il campionato di serie C femminile, le 12 ragazze iscritte hanno come media 18,6 anni (beate loro!!!).
Se consideriamo anche il Coach Bruno Springolo, l´età media salirebbe a 20,9 anni rimanendo comunque la più bassa di tutto il campionato.
- Jessica Leao porta a quattro la striscia di partite con almeno 1 tripla e 1 stoppata data (11 stoppate in totale); segna la tripla della sicurezza quando Collegno minacciosa si porta sul -6. In campo quando è in giornata non teme nessuno. Fuori dal campo teme solo di essere abbandonata dalla batteria del suo auto.
-Claudia Tuberga con la partita di stasera (14pt,10 rimbalzi,10 recuperi) è la prima giocatrice tra under 19 e serie C ad andare in tripla doppia. Segna con percentuali mostruose sotto canestro , risultando invece poco efficace in allontanamento. Esce di gioco coi crampi. Mvp.
-Claudia Fontana è per media la giocatrice che segna e che tira di più in squadra. 15,4 punti a partita. Stasera però ha pessime percentuali dal campo: 0 su 6 da tre e 3 su 15 da 2. Leader in campo,Venaria si affida sempre a lei nei momenti critici.
- Marta Lauritano è la migliore per percentuale dal campo, pochi tiri e mai forzati come da sua consuetudine. Intelligenza tecnico-tattica sopraffina, fa sempre quello che viene chiesto.
-Chiara Bellindo. Meno timida del solito segna due bei canestri tirando senza paura. Positivo anche il suo oroscopo per il 2013. Bene così.
-Patricia Catana: è un fattore in difesa. Prende rimbalzi (10), rifila stoppate (2) e non ha più paura di sporcarsi le mani. In crescendo.
- Bosser-Peverelli: partita di sostanza con 6 punti, 6 rimbalzi, 2 assist e sopratutto nessuna palla persa.
Qualche problema di falli nelle ultime partite, ma ci mette sempre tanta energia e grinta.
- Tibo: il capitano dell´under 19 è in continua crescita, la sua condizione fisica del resto come ben sappiamo è inversamente proporzionale alla temperatura esterna. Più si abbassa più gioca meglio. Attendiamo il suo exploit per fine gennaio.
- Tasca: il capitano coraggioso di Venaria, pur di giocare entrerebbe in campo anche con le stampelle.
Subisce un infortunio a partita appena cominciata, ma bleffando come un giocatore di poker che bluffa convince il coach a rimetterla in campo. Corre avanti e indietro per tutto il tempo, stringendo i denti come solo lei sa fare.
Dato che la profezia sulla fine del mondo com´era ben prevedibile si è rivelata essere una bischerata , l´augurio per il 2013 a tutte le giocatrici e allo staff è di:
- 12 mesi di felicità
- 52 settimane di successi
- 365 giorni di salute
- 8760 ore di allenamento
- 525600 minuti di Special Time
- 31536000 secondi di.... CUORE!!!





Fonte: Società

Realizzazione siti web www.sitoper.it