21 Settembre 2020

Seguiamo l´estate di Ilenia: vinciamo contro le giovani croate, 61-46

17-07-2012 09:40 - Under 17 Femminile
Dal sito Fip:
Europeo, Italia-Croazia 61-46. Domani la Repubblica Ceca (ore 20.30)

La Nazionale Under 16 in Ungheria

Nell´Europeo di Miskolc prima vittoria nella seconda fase per la Nazionale Under 16 di Roberto Riccardi. Le Azzurre hanno battuto 61-46 la Croazia.
Domani (ore 20.30) la partita contro l´ostica Repubblica Ceca, che oggi ha sconfitto agilmente i Paesi Bassi (68-52).

"Non siamo partiti benissimo - ha commentato Riccardi - poi le ragazze hanno avuto una grande reazione. Soprattutto le nostre "piccole" hanno dato la carica a tutta la squadra, alzando i ritmi di gioco. Ancora una volta il nostro marchio di fabbrica è stata la grande intensità difensiva. Se riusciremo a concretizzare maggiormente quello che produciamo in attacco possiamo diventare una squadra difficile da battere per chiunque. A volte abbiamo dei cali di concentrazione dovuti all´inesperienza. Dobbiamo continuare a crescere partita dopo partita".

Riccardi parte con Romano, Kacerik, Zandalasini, Beretta e Vitari. Primi due punti della Croazia, poi un break di 6-0 ci porta avanti di 4 dopo 2´. La reazione della Croazia non tarda ad arrivare: a metà tempo il punteggio recita 8-6 a favore delle croate. Allunga nel finale la formazione di Nemec, che a fine primo quarto conduce 17-11. Parte meglio nel secondo periodo la formazione balcanica: sul 23-13 Riccardi è costretto a chiamare timeout. Zandalasini (6) e Vespignani (2) provano a dare la scossa: 21-23 dopo 3´22´´ dall´inizio del secondo quarto. Questa volta è Nemec a richiamare le sue in panchina. Le azzurre riescono nel sorpasso e a metà gara conducono 32-28. Al rientro dall´intervallo è l´Italia a partire meglio: +12 dopo 3´ (20-28). Le croate non riescono a reagire e per vedere il primo canestro delle biancorosse bisogna aspettare 5´08´´ (29-44). A fine terzo periodo le azzurre sono avanti 47-32. Dopo 3´ dall´inizio dell´ultimo quarto torna a -10 la Croazia (41-51). Reagiscono le ragazze di Riccardi, che dopo aver allungato sul + 18 (59-41) vincono 61-46. Nel giorno del compleanno di Martina Kacerik le azzurre possono così festeggiare la prima vittoria nella seconda fase.

Sofia Vespignani e Cecilia Zandalasini (13 rimbalzi) le migliori realizzatrici dell´Italia con 16 punti.

Croazia-Italia 46-61 (17-11, 28-32, 32-47)
Croazia: Jordanic 3, Bozic 15, Slonjsak 11, Kukolja 3, Dojkic 4, Stojsavljevic, Perisa, Mijatovic 2, Milosevic, Kelava 4, Marosevic, Bura 4. Coach: Nemec
Italia: Vespignani 16, Romano 6, Landi 4, Kacerik 2, Tagliamento, Zandalasini 16, Cabrini 1, Beretta 5, Cordola 1, Russo 1, Lorenzin, Vitari 9. Coach: Riccardi

P.S. Solo 12 minuti per Ile, durante i quali colleziona 1 punto e 5 rimbalzi.

Fonte: Ufficio Stampa

Realizzazione siti web www.sitoper.it