25 Luglio 2021

Serie B - Al Venaria basta un tempo per raggiungere la seconda vittoria in campionato: 58-53.

10-03-2014 13:52 - Serie B Femminile
La partita con il Lettera 22 Ivrea, per il basket Venaria e per le avversarie, aveva il sapore di uno spareggio per il penultimo posto in classifica: con lo scarto di un punto a vantaggio delle eporediesi nell´andata e gli stessi due punti in classifica, era quasi automatico che la vittoria di una o dell´altra squadra l´avrebbe proiettata all´ottavo e penultimo posto nel girone. Si parte e la squadra di Venaria non sembra essere scesa in campo con il dovuto piglio e concentrazione: disordinata in attacco e svagata in difesa, il parziale iniziale di 0-10 è uno scarto che pesa parecchio sulla partita, anche perché i tentativi di recupero, affidati alla foga, vengono puniti dalle varie Sirianni, Reviglione e Angela con precisi contropiede o trovando buoni tiri dalla distanza. Il parziale di 13-21 con cui si conclude il primo quarto racconta comunque di un Venaria che se prova a reagire allo sbandamento iniziale, lascia troppi spazi alle avversarie. Così nella seconda frazione l´esercizio è innanzitutto quello di chiudere gli spazi in difesa, cosa che riesce piuttosto efficacemente alle cervotte, ma con il problema di patire particolarmente, quando ci si affaccia nell´altra metà del campo, la densa zona eporediese non trovando più spazi nel gioco interno, né la precisione o il ritmo nelle soluzioni perimetrali: l´esito è un deludente parziale di 9-11 in cui i punti arrivano, da una parte e dall´altra, soprattutto dalla linea della carità. Nell´intervallo lungo i coach Ferrauto e Springolo spronano le ragazze a una difesa più dinamica e pressante sin dalla metà campo e i risultati non tardano ad arrivare: Peiretti trova spazio sotto canestro facendo valere il fisico, Frigerio trova qualche buona entrata e soprattutto riesce ad armare le bombe di Leao che, finalmente in ritmo, colpisce dalla distanza recuperando il disavanzo. Con un parziale di 25-10 nella frazione - in cui da sottolineare sono soprattutto i 25 punti realizzati in attacco - la partita è finalmente ribaltata, ma non ancora vinta. Questo perché le ragazze di Ivrea ce la mettono tutta per recuperare e le azzurre di Venaria hanno speso davvero molte energie. Insieme a una difesa ancora valida, ci pensa, ancora una volta, Jessica Leao (sugli scudi con 17 punti e cinque triple, tutto nella seconda metà del match) che con altre due bombe davvero "pesanti" riesce a sopire le velleità mai dome delle ragazze di coach Biamonti. Finisce, con il quarto finale in parità, 58-53: la vittoria che cercava questo giovane Basket Venaria per non sentirsi la cenerentola della Serie B avendo abbandonato con merito - anche con orgoglio per i progressi fatti in questo difficile campionato - il fondo della classifica.


Basket Venaria - Lettera 22 Ivrea: 58 - 53 (13-21; 22-32; 47-42)

A.Dil. Basket Venaria: Barbero A, Nicola 9, Tasca 4, Tunno 1, Leao 17, Peiretti 12, Franzese 2, Frigerio 8, Catana 2, Anselmi, Casalone 3. All. Ferrauto Ass. Springolo

Lettera 22 Ivrea A.S.D.: Bravo, Reviglione 10, Angela 15, Burrone 9, Dell´Orsi 2, Pace 3, Sirianni 12, Angarano 2. All. Biamonti



Fonte: Società

Realizzazione siti web www.sitoper.it