27 Ottobre 2020

U13M, Vittoria contro Beinaschese, ma che fatica!

06-02-2017 14:39 - Under 13 Maschile
I ragazzi di Venaria al termine della gara
ADil Venaria Reale Pall. - ASD Beinaschese: 37-36
(7-4; 21-12; 29-28)

La partita di sabato scorso tra Venaria e Beinaschese, valevole per la quarta giornata di ritorno del campionato U13M, si presentava molto equilibrata: all´andata la spuntarono soltanto negli ultimi minuti i cervotti nonostante gli avversari fossero riusciti a portarsi a sole due lunghezze di svantaggio a pochi minuti dalla fine. Il copione di questa partita ha seguito lo stesso corso, ma con tempistiche diverse.
Nel primo quarto predomina l´equilibrio per i primi 3-4 minuti: il punteggio infatti non vuole saperne di schiodarsi dallo 0 a 0; tanti gli errori al tiro da entrambe le parti, tanti i falli inutili e le palle gettate alle ortiche. Nel secondo quarto i venariesi riescono a prendere un po´ di margine, ma alcuni stupidi regali permettono agli ospiti di restare a contatto; soprattutto l´ultima azione del quarto regala 3 punti agli ospiti che hanno, così, la possibilità di chiudere il quarto a meno 9, sul punteggio di 21 a 12.
Al rientro dalla pausa lunga, l´inerzia della partita sembra essere nelle mani dei nostri avversari, i quali, guidati da Torassa, ricuciono piano piano lo strappo fino a una lunghezza di distanza: il quarto si chiude sul 29 a 28. Nell´ultimo periodo i ragazzi di Venaria sono bravi a mantenere alta la concentrazione, nonostante gli avversari arrivino sino al +3; il punteggio cambia spesso padrone: a 1 minuto dalla fine gli ospiti sono in vantaggio di 1 punto; a 45 secondi un grande rimbalzo di Picca Garin ci permette di volare in contropiede per un comodo appoggio al ferro di Raineri; dopo di che il punteggio non subirà più scosse e i venariesi possono liberare tutta la loro gioia!

Un plauso particolare va a Picca Garin e a Calandra, due indomiti guerrieri, autori di una prova maiuscola con un gran numero di palle recuperate, rimbalzi e tanto tanto lavoro in difesa! Il loro nome non comparirà sul referto, ma il loro esempio positivo serva di lezione ai troppi compagni che prediligono egoisticamente "fare canestro" piuttosto che sporcarsi le ginocchia in difesa.

Venaria: Turchiarelli 4, Casano, Fidone 12, Calandra, Chillemi, Giacomello, Segato 1, Novarese, Vaccaro M., Picca Garin, Raineri 13, Sette 7. All. Granieri


Fonte: Società

Realizzazione siti web www.sitoper.it