18 Gennaio 2021

U13M: sconfitta meritata contro 5Pari Torino.

21-11-2016 11:48 - Under 13 Maschile
Una fase di gioco del match!
ADil Venaria Reale Pall. - ASD 5 Pari: 52-73
(13-16; 21-35; 33-61)

Terza sconfitta su 5 partite fin qui disputate per il giovane gruppo U13; purtroppo arriva un´altra sconfitta pesante tra le mura amiche del PalaMitton, che quest´anno non ha ancora regalato una gioia ai sostenitori dei nostri giovani atleti.
La partita ci vede affrontare una squadra fisicamente molto importante rispetto ai nostri, soprattutto viste le assenze, rispettivamente, per malattia, impegni istituzionali e scelte del coach di Picca Garin, Giacomello e Sette (l´artiglieria pesante della squadra), lasciando il solo Lorenzetto, coadiuvato a turno dal giovane Raineri e da Calandra, a battagliare contro i lunghi (e che lunghi) avversari!
Nonostante questo nel primo quarto si battaglia ad armi quasi pari e si assiste a una partita godibile tra due squadre che lottano e corrono; il parziale del primo quarto recita, infatti, un risicato vantaggio per gli ospiti: 16-19. Nei due quarti centrali del match, invece, gli atleti venariesi tirano i remi in barca, intimoriti eccessivamente dalla strapotenza fisica degli avversari e lasciano spesso il canestro sguarnito e libero ai contropiedi avversari, mentre in attacco pasticciano e perdono palloni sanguinosi per la troppa fretta (o paura) di dare via la palla. Si assiste infatti a un perentorio 20 a 45 (sommando i parziali dei due quarti) a favore dei giocatori biancoverdi che non lascia molti alibi. Da segnalare la straordinaria stoppata inferta dal piccolo "Davide" Fidone al lungo "Golia" avversario (differenza in cm: +30 in favore di Golia!)
Nel quarto e ultimo periodo, però, i venariesi mettono in campo una bella reazione d´orgoglio, che dev´essere il punto di partenza per il lavoro in settimana e per affrontare le prossime partite! Venaria vince il parziale 19-12 con grande energia e agonismo, limitando la differenza nel punteggio finale a un più onorevole 52-73.

Commento del Coach:
"Abbiamo giocato contro una squadra che era più pronta e forte di noi, in questo momento, soprattutto nella testa: troppo spesso ci incantiamo a guardare la palla, dimenticandoci di coprire il contropiede o di dare delle linee di passaggio al compagno con la palla.
Lavoreremo per essere pronti e concentrati ad affrontare anche le squadre più forti e grosse di noi!"

Venaria: Fidone 10, Segato 2, Bisconte 3, Geranio 5, Vaccaro A 2, Lorenzetto, Calandra, Raineri 18, Scapin 2, Vaccaro M 5, Giglio, Vidotto 5. All. Granieri, A.All. Lombardo


Fonte: Società

Realizzazione siti web www.sitoper.it