26 Settembre 2020

U15 ecc. Ultima di andata: ancora senza intraprendenza

25-03-2014 21:25 - Under 15 Maschile
Capita di guardarsi attorno per capire se ci siamo persi per strada o solamente il livello tecnico generale si è alzato al contrario del nostro bagaglio che sembra essersi fermato.
Sono convinto che non siano vere entrambe le cose. Di sicuro abbiamo perso la stima nelle nostre potenzialità, fiducia che non deve mai essere meno anche dopo una sconfitta.
L´obiettivo che deve sempre accompagnarci è la voglia, il desiderio di esserci e di continuare a confrontarsi con un sano agonismo per una crescita personale, e di gruppo sotto tutti gli aspetti sia umani sia tecnici.
Proprio in settimana tre dei nostri ragazzi, Andreutti, Buffa e Carpentieri sono stati convocati per il raduno territoriale di categoria agli ordini del responsabile SSNM coach Bocchino.
A fronte di questa chiamata si pensava che le motivazioni degli stessi interessati fossero altissime e importanti per dimostrare di averla pienamente meritata mettendo a frutto il lavoro fino a qui compiuto, ma qualcosa sicuramente non ha funzionato.
Veniamo ora alla gara di sabato pomeriggio. Per tutti noi era un passaggio importante della nostra stagione per capire se eravamo pronti per ipotizzare una rimessa in gioco delle nostre attese e riaprire il nostro campionato.
L´inizio gara è buono ma, dopo pochi minuti perdiamo il filo del gioco concedendo troppo agli avversari e chiudendo il primo quarto sotto di dieci punti, 11 a 21 il parziale del primo quarto. Sicuramente complice anche l´infortunio, dopo solo pochi minuti,di Rossin che deve lasciare il campo per ricorrere alle cure immediate del pronto soccorso.
Nel secondo quarto si vedono tutte le cose che siamo in grado di fare. Imponiamo il nostro gioco e in difesa concediamo pochissimo andiamo anche a + 7 ma, chiudiamo il secondo periodo a +3. Il parziale della seconda frazione recita 25 a 12 , 36 a 33 il tabellone proprio a dimostrazione della nostra interpretazione tecnica.
La terza frazione è deludente sia nell´approccio sia nell´intensità. In attacco perdiamo nuovamente il filo del gioco affidandoci solo ed esclusivamente a conclusioni personali e spesso forzate.
Iniziano le rotazioni per cercare di smuovere la testa innanzi tutto ma senza nessun segnale. Il parziale del terzo quarto è di 7 a 22 per i ragazzi di Ginnastica, 43 a 55 il punteggio.
Nonostante questo momento buio, nell´ultimo periodo, per un attimo diamo la sensazione di poter riaprire la partita arrivando anche sul -5 con due possessi che non riusciamo a capitalizzare e sono solo i primi segnali di una resa anticipata in una giornata veramente strana e storta. Intanto buone notizie arrivano dal pronto soccorso. Il trauma di Alberto è meno grave del previsto. Se non altro una notizia ottima da scrivere.

Sabato si riparte con la prima di ritorno contro Pall. Biella. Palla a due alle ore 15.00

Venaria Reale Pall. - Ginnastica TO 59-73 (11-21, 36-33, 43-55)
Venaria: Carpentieri 6, Buffa 5, Rossin 2, Corgiat, Cuniglio, Francesia , Andreutti 8, Bensi 11, Gai 13, Benedetto 2, Capi 11, Comandone. All. Carbone Ass.All. Siragusa Marco


Fonte: Area tecnica

Realizzazione siti web www.sitoper.it