06 Maggio 2021

Under 15 F: Junior Casale vs Basket Venaria 45 - 49

18-11-2013 10:28 - Under 15 Femminile
Ancora prima di cominciare, si sapeva che sarebbe stata una partita difficile. La corazzata Casale non scherza. Tuttavia, ancora una volta, le ragazze di Ferrauto e Bottesi escono vittoriose dal campo.
Il discorso prepartita e´ semplice: se si vuole vincere, ci vogliono cuore e motivazione, anche e soprattutto per le infortunate Trucco e Guarino.
L´inizio non è dei migliori, infatti Casale rifila subito un 8-0 che richiede un time out, dopo il quale si cominciano a vedere segni di vita da parte del Venaria che si rimette in gioco. Le cose migliori da parte della squadra ospite si vedono nel secondo quarto, dove la difesa funziona e mette in serie difficoltà le casalesi, che comunque, onore al merito, non hanno nessuna intenzione di mollare, rendendo la partita combattuta ed emozionante. Dopo venti minuti, il punteggio e´ sul 31-31.
Al rientro dopo l´intervallo lungo, il match e´ sempre punto a punto. Non è certo una partita facile da gestire; forse a causa del nervosismo, spesso si vedono troppe individualità in campo, ma quando la palla gira, Venaria riesce a costruire un piccolo vantaggio, poi mantenuto fino alla fine grazie ad un canestro di Celiberti ed un libero di Martin. Il tabellone parla chiaro: 49-45 per gli ospiti. Grandi ragazze, ci avete fatto davvero divertire. Grazie veramente.

Parziali di gioco:
16-9/31-31/40-43/45-49

NOVIPIU´ CASALE
Degiovanni 10, Ferrittu, Guaschino, Bertaglia 1, Roati B., Roati R., Guaglio 2, Pollastro 7, Tricco, Michelini 19, Giangrasso 6. Allenatore: De Ros.

BASKET VENARIA

Palmisano, Colucci 11, Martin 10, Fratta 11, Antonioli P. 2, Bosio, Diotti 7, Celiberti 6, Antonioli E. 2, Maggio, Capra NE, Trucco NE. Allenatore: Ferrauto. Assistenti: Bottesi, La Notte


Le pagelle di Daniele

Palmisano: cuore infranto. Voto 5.5.
Colucci: colosso (15 rimbalzi). Voto 9.
Martin: motivata e decisa. Voto 8.
Fratta: tanto cuore, sempre pericolosa. Voto 8.
Antonioli P.: breve ma importante apparizione. Voto 6.
Bosio: sensibile e più incisiva. Voto 6.
Diotti: furtiva (10 rubate). Voto 7.
Celiberti: finalmente in partita. Voto 6,5.
Antonioli E.: breve ma presente, finalemte il tabellone!. Voto 6.
Maggio: pochi minuti in campo ma presente in panchina ad incitare le compagne. Voto 6.
Capra: non in campo ma comunque presente! Voto 10
Trucco: infortunata ma capo ultras, non sta un attimo zitta, accantona la sua amarezza di non essere in campo e la trasforma in urla e incoraggiamento alle compagne che soffrono anche per la sua assenza. Ci sono partite che impari giocando, ci sono partite che cresci non giocando. Leader! Voto 10.
Guarino: ai pit stop, ma sempre una di noi. Voto 10.


Fonte: responsabile del settore giovanile

Realizzazione siti web www.sitoper.it