24 Novembre 2020

Under 17: Doppia amichevole, con Biassono e Geas

27-05-2013 17:14 - Under 17 Femminile
Geas Sesto San Giovanni
Buone indicazioni dal doppio confronto nella trasferta lombarda per la squadra di coach Ferrauto.

La prima gara si gioca sabato in quel di Biassono, squadra qualificata come Lombardia 2. Partita vera ed equilibrata, si colgono buoni spunti per la preparazione alle finali nazionali, vince Venaria di 14 con il punteggio di 64 a 50.
Cordola e Baima, si rivedono al loro consueto livello, bene il rientro di Tunno e la presenza a rimbalzo di Casalone, un po´ fuori ritmo Rebba, Rizzati e Penz, benino Barbero e Gallo da lavorare meglio con Colucci, Franzese e Carucci. Nonostante una partita non brillantissima di squadra, siamo riusciti ad intravedere dei progressi, principalmente in difesa, da sistemare alcuni aspetti di collaborazione offensiva, ma abbiamo ancora due settimane per poterci preparare al meglio.
Il confronto con il Geas Sesto San Giovanni è uno scontro contro la big in sesto assoluto a livello nazionale, possiamo affermare che a tutt´oggi è la squadra più attrezzata per la conquista del tricolore di categoria.
La partita inizia per i primi minuti equilibrata, Cordola e un paio di tiri liberi ci tengono a galla, ma alla lunga patiamo la loro fisicità ed il loro talento individuale. Ci sporcano tutti i passaggi, ci mettono pressione e corrono in contropiede. È comunque per noi un confronto utile, abbiamo capito che se vogliamo recitare un ruolo a Mosciano Sant´Angelo dobbiamo ancora di più migliorare in difesa, avere ancor di più mentalità. Ci sono spunti individuali interessanti come la conferma di Cordola e Casalone e la faccia tosta di Colucci, la mancanza in campo di Peiretti si è notata di più in questa partita perché Martina ci avrebbe dato una mano in più a rimbalzo e contrastato la loro esuberanza a rimbalzo.
Ritorniamo a Venaria, con le idee più chiare su cosa ogni atleta dovrà maggiormente lavorare negli allenamenti, su cosa la squadra dovrà concentrarsi maggiormente, ci attende una sfida importante, noi, di certo, non partiamo con i favori del pronostico, e questo è ancora più stimolante.

Vito Ferrauto


Fonte: responsabile settore giovanile

Realizzazione siti web www.sitoper.it