25 Ottobre 2020

Under 19 F: Vittoria dopo due supplementari

06-12-2012 13:05 - Under 19 Femminile
Ilaria Rebba
In pochi dopo la contesa dell´arbitro avrebbero potuto immaginare una partita del genere: ricca di tensione,sofferenza e ovviamente di Cuore. Per fortuna la sceneggiatura di oggi, decisamente sconsigliabile per le nostre arterie, prevedeva il lieto fine.
Per la prima volta nella stagione l´under 19 non parte benissimo : è indietro nel punteggio per quasi tutta la partita costretta ad indossare caschetto e ruote reticolari per lanciarsi all´inseguimento di un scatenato avversario, che conclude il primo tempo avanti di sei lunghezze (27 a 21). Il vantaggio sarebbe pure stato superiore senza il gioco da tre(2+1) di una febbricitante Tuberga (17 punti,3stoppate e 6 recuperi) e il canestro in controtempo carpiato (coefficiente di difficoltà 4) del centro-bonsai Franzese (10 pt , 6 recuperi e solita ottima prova) che riporta un minimo di inerzia ai padroni di casa pochi instanti prima della sirena.
A inizio terzo quarto si sfiora il dramma sportivo : le ospiti raggiungono il massimo vantaggio portandosi avanti 36 a 26 e palla in mano, mancano 4 minuti alla fine del quarto e nonostante i cambi Venaria non riesce a trovare il bandolo della matassa.
La stoica Bosser (in campo con evidenti escoriazioni dovute a una caduta da moto ) e Lauritano (4pt, 5 recuperi) recuperano due palloni fondamentali e riportano Venaria sul meno 6.
La tripla di Grasso (6 pt frutto di due triple fondamentali) su assist di Rizzati ( 7 assist e le chiavi della squadra in mano) e un tiro libero di Peiretti (15 pt e 11 rimbalzi) riportano i padroni di casa ad un possesso di svantaggio.
Sembra fatta, invece gli ospiti trovano nuova energia nell´ultimo quarto: si riportano di nuovo sul +6 e grazie ai continui raddoppi costringono Venaria a chiudersi all´angolo come un pugile stremato.
Ci vuole una reazione dopo il timeout, dove alle ragazze viene chiesto di attaccare di più il centro dell´area visti i problemi di falli (Furia-Gavio 4 ) delle avversarie che hanno già raggiunto il bonus.
Venaria segna due punti in contropiede per il -4 poi entra in scena il Rebba Show (mvp della serata con 12 pt, 1 stoppata e 6 recuperi) che infila 2 punti fondamentali in contropiede e sforna un assist al bacio che riporta i padroni di casa in parità (51-51) quando il cronometro segna 1 minuto e 6 secondi al termine.
La squadra di casa ha anche la possibilità di portarsi in vantaggio con due tiri liberi, ma li sbaglia entrambi : Castelnuovo ringrazia e ci punisce passando nuovamente in vantaggio 53 a 51, poi a 13 secondi dalla fine Rebba decide che è arrivata l´ora di caricarsi la squadra sulle spalle : prende un tiro con una parabola interminabile tra il silenzio più assoluto calato nel palazzetto, lo segna e fa esplodere in un boato tutta la panchina .
Ma le emozioni non sono ancora finite, infatti nel primo supplementare Venaria non riesce a scrollarsi gli avversari di dosso che rispondono sempre punto a punto ,e che sono bravi ad impattare quando il cronometro segna 4 secondi alla fine.
Nel secondo supplementare Castelnuovo non ha più benzina nel serbatoio e con entrambe le squadre in bonus Tuberga infallibile dalla linea della carità segna i liberi che portano avanti le venariesi 69 a 63. L´ultima emozione in questa moderna riedizione del Thrilla in Manila ( Alì vs Frazier 1 ottobre 1975) la regala Peiretti, il cui pallone per il potenziale gioco da tre punti,dopo aver più volte rischiato di finire in fondo alla retina, rimane incastonato tra ferro e tabellone come uno Swarovski, si perché questa partita, per le emozioni che ci ha regalato ,è stata proprio un gioiello!
Un plauso a tutte le nostre giocatrici e onore alle nostre brave avversarie.

Basket Venaria- Castelnuovo 70-66 (d.2.s.)

Tabellino:
Parziali 13-13 ; 21-27 ; 37-39 ; 53-53
Parziale doppio Supplementare 17-12
Venaria:
Tuberga(17),Tibo,Lauritano(4),Bosser(4),Gallo(2),Baschenis,Bellindo,Franzese(10),Peiretti(14),Grasso(6),Rizzati(1),Rebba(12).

Antonino


Fonte: società

Realizzazione siti web www.sitoper.it